Audrey Hepburn in Via Crescenzio

In questa immagine del 1970 vediamo uscire Audrey Hepburn dal palazzo dov’era ubicato l’ufficio del marito Andrea Dotti, sito in Via Crescenzio 4, nel quartiere Prati. Bellissima anche con montone, guanti e foulard, l’attrice non sembra curarsi dei fotografi in attesa. Si noti che rispetto al 1970 la recinzione è stata sostituita. Vi basterà percorrere la via di un paio di numeri civici per ritrovare, appena più in là, la recinzione originale. Tornando a Via Crescenzio, nel 1900 vi venne costruito uno Sferisterio, con una pista di 96 metri circondata da gradinate. Lo sferisterio o sferodromo, è un impianto sportivo per tutte le specialità del gioco della palla ad esclusione del calcio. Fra i più interessanti vi era il pallone col bracciale (derivato dalla pallacorda) praticato in Italia già a partire dal XVI secolo, ed il pallone elastico, detto pallapugno. Purtroppo di questa interessante opera non conosciamo l’ubicazione e la data di demolizione. Inoltre fra i palazzi più interessanti della via, al numero 14, troviamo il Villino Robertini costruito nel 1915 su progetto di Arturo Pazzi, nel tipico stile neorinascimentale dell’epoca.

  • Anno: 1970
  • Fotografo: Sconosciuto
  • Posizione: Via Crescenzio
  • Fonte: da “Audrey a Roma”

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *