Passeggiata del Gianicolo (1898)

Siamo all’altezza della famosa Quercia del Tasso, che non è quella rigogliosa a sinistra, ma quella a destra sorretta dal muretto con lapide posta a memoria nello stesso anno.

Grazie Erasmo!

Comments

comments