Sulla passerella di Via Veneto

Oriana Fallaci in un articolo sull’Europeo intitolato “Via Veneto décolleté di Roma”: «Alle due del mattino, quando gli intellettuali sono andati a dormire e Scelba è passato senza fermarsi, seguito dalla guardia del corpo, arrivano col rombo delle automobili da corsa le grandi firme del cinema. Ormai c’è posto per tutti e le “fuoriserie” si accostano alla riva sinistra come navi che attraccano ad un porto. C’è la Ferrari di Rossellini, la Jaguar di Raf Vallone, la Mg di Kerima, la B21 di Rascel, la Mercedes di Anthony Quinn, il quale scende, enorme e villoso come Zampanò, per andare a bere un whisky da Strega. Tutti a quell’ora bevono whisky. Chiedere un caffè o un’aranciata sarebbe considerato segno di grave disdoro».

  • Anno: 1961
  • Fotografo: Pierluigi Praturlon
  • Posizione: Via Vittorio Veneto
  • Fonte: Internet

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *